NOI CON VOI young

Da settembre partiremo con questa avventura, uno spazio dedicato ai giovani dai 10 ai 14 anni dove poter incontrare altri giovani, condividere esperienze e percorsi. Obiettivo dell’iniziativa è favorire l’educazione civica, la crescita collettiva e sviluppare le relazioni con altri coetanei. Per raggiungere tali obiettivi, il gruppo giovani sarà strutturato …

Parte “Noi con Voi YOUNG”. Gruppo giovani per favorire l’educazione civica e la crescita collettiva.

Con l’avvicinarsi della consueta pausa estiva, l’Associazione “Circolo Noi con Voi” traccia le linee programmatiche per la stagione autunno inverno. Nella scorsa riunione degli associati, si è discusso di un progetto proposto dal Coordinatore Salvatore Chimento e dal suo vice Matteo Costantino ovvero, creare una realtà giovanile parallela con lo …

Rinnovato il Coordinamento Direttivo. Calabrese e Gigliotti new entry.

Nella riunione dei membri del 24/03/2019 è stato rinnovato il Coordinamento Direttivo dell’Associazione culturale “Circolo Noi con Voi”. A seguito delle dimissioni dei precedenti organismi, dalle elezione con voto segreto sono risultati eletti: Coordinatore Salvatore Chimento, Vice Coordinatore Matteo Costantino e Simone Calabrese, Segretario Lucrezia Corigliano, Tesoriere Eleonora Pariano e …

“C’era una volta la Gria”. CHIMENTO: “Combattiamo la solitudine nel centro storico”

Il prossimo mese di maggio i ragazzi dell’Associazione “Circolo noi con Voi” saranno impegni nell’organizzazione dell’iniziativa “C’era una volta la Gria” giunta alla 6^ edizione e che si svolgerà nel centro storio di Cotronei (Gria). La manifestazione ha lo scopo di far rivivere, seppure per un pomeriggio, la parte antica …

Tesseramento 2019

Un nuovo anno è alle porte, noi ci prepariamo con il #tesseramento 2019. Tutti i ragazzi e le ragazze possono iscriversi. La nostra associazione vuole essere un luogo di sani valori e in cui crescere insieme. Un programma di iniziative con cui poter esprimere al massimo le proprie potenzialità e una sede …

“Sagra della Castagna” numerosa partecipazione

Anche quest’anno si è svolta a Cotronei la tradizionale “Sagra della Castagna” organizzata dall’associazione culturale “Circolo Noi con Voi“. Giunta ormai alla decima edizione, ha rappresentato un momento di aggregazione sociale, una quattro giorni all’insegna del divertimento e dei momenti culturali. Infatti, giovedì 25 ottobre presso la sala delle conferenze, …

Le date ufficiali della 10^ Sagra della Castagna di Cotronei

Dopo tutti gli adempimenti burocratici è ufficiale la data della, ormai prossima, decima edizione della “Sagra della Castagna” di Cotronei (Kr). Il mese di ottobre vedrà impegnato lo staff dell’associazione culturale “Circolo No con Voi” nello storico appuntamento autunnale che ha come protagonista la castagna. Nel dettaglio i giorni saranno 25-26-27-28 ottobre in Piazza della Solidarietà. In occasione di questa decima edizione, non mancherà lo spazio culturale, giorno 25 ad aprire ufficialmente la sagra, sarà un convegno sul tema: “La Castagna: Alimentazione, gastronomia e trasformazione” con la presenza di esperti del settore dell’alimentazione, della gastronomia e della trasformazione del prodotto stesso; il 26 si darà il via alle danze con la consueta festa di piazza, a far da cornice, musica live, caldarroste e altri prodotti tradizionali, il tutto proseguirà nelle serate del 27 e 28. Il Coordinamento dell’associazione, sta promuovendo una serie di incontri finalizzati al coinvolgimento delle realtà associative ed istituzionali locali, alla data odierna risultano aver aderito: l’Associazione “Jam session”, l’Associazione “Diverso da chi?”, la ProLoco, il Comune di Cotronei, l’Uncem Calabria e il progetto di marketing “Sila in Tour” che promuove le risorse del territorio silano e le attività dei partners aderenti.  Importante attenzione è stata rivolta anche ai ristoratori e artigiani affinché si possa stilare un programma gastronomico da presentare nei sette giorni precedenti all’evento. I preparativi continuano quotidianamente, tante sono le idee e le proposte che si stanno valutando, ulteriori aggiornamenti saranno resi noti nelle prossime settimane. Per rimanere sempre aggiornati si consiglia: www.circolonoiconvoi.it  oppure i canali social dell’Associazione.

La Sagra della Castagna compie dieci anni

L’appuntamento invernale più atteso, la Sagra della Castagna di Cotronei, compie dieci anni. La storica iniziativa organizzata dall’Associazione Culturale “Circolo Noi con Voi” registra ogni anno una numerosa partecipazione, dei cittadini di Cotronei, dei paesi limitrofi e non solo. In dieci anni la macchina organizzativa ha cercato di migliorarsi sempre di più sotto l’aspetto qualitativo, infatti, si è passato dai classici due giorni di festa popolare, ai tre giorni con l’inserimento di appuntamenti più culturali che hanno visto, spesso e volentieri, il coinvolgimento degli studenti dell’istituto comprensivo del paese. Il 2018 è un anno importante, la regina dell’inverno spegnerà dieci candeline, sono tanti i suggerimenti che stanno provenendo dalla popolazione. Il coordinatore dell’Associazione, il dr. Salvatore Chimento “Quest’anno la sagra della castagna dovrà vedere il coinvolgimento di tutti coloro che vorranno collaborare arricchendo la manifestazione. La sagra è ormai una festa attesa nel nostro paese, questo ci riempie di gioia ed entusiasmo, proprio per renderla una festa di tutti, il nostro impegno nel coinvolgimento di tutte le sensibilità presenti, sarà massimo. Subito dopo la metà di agosto inizieranno i preparativi, programmeremo una serie di appuntamenti con le varie associazioni, gli imprenditori, promotor, ristoratori, la Pro loco, il Comune, la Regione Calabria e l’Uncem, lo scopo sarà quello di mettere insieme forze e idee affinché si possa organizzare una festa invernale di alto livello.” In poche parole, sarà un programma diverso dal solito, ricco di appuntamenti. In merito alla data ufficiale, sarà comunicata nelle prossime settimane, proprio perché si ritiene di fondamentale importanza avviare, prioritariamente, il dialogo con tutti coloro che vorranno contribuire nell’organizzazione. Per restare sempre aggiornati sulle iniziative si consiglia di visitare il sito www.circolonoiconvoi.it e i canali social dell’Associazione.

Il Coordinamento

Divertentissima la caccia al tesoro

Arriva un altro successo a firma di due associazioni di Cotronei, frutto della collaborazione fra l’Associazione “Diverso da Chi?” e l’Associazione “Circolo Noi con Voi”. Sabato 12 maggio, in Piazza Indipendenza, in occasione della festa patronale di San Nicola Vescovo, si è svolta la prima edizione della caccia al tesoro. Cinque sono state, contro ogni pronostico, le squadre partecipanti,  che si sono sfidate nella ricerca degli indizi, nascosti per le vie del paese, utili a trovare il tanto ambito tesoro. Oltre all’aspetto aggregativo, importante è stato il senso di collaborazione proveniente da tutti gli esercenti di Cotronei donando i premi che hanno riempito i forzieri. Ad aggiudicarsi il primo premio è stata la squadra denominata “I MALANDRINI” , secondi classificati gli “ANCORA NOI” e terza la squadra “THE CRASY”, un piccolo riconoscimento è stato consegnato anche alle restanti squadre “LE GIRULERE” e “LE TIMPUNARE”. In conclusione emerge l’aspetto sociale, si è trascorso un pomeriggio alternativo in piazza, sorridendo, con un pizzico di competizione. Gli organizzatori soddisfatti della buona riuscita dell’iniziativa, pensano già al prossimo anno con la seconda edizione.

Convegno “L’ immigrazione e le vittime del mare”

“L’associazione “Circolo Noi con Voi” è stata promotrice di un convegno sul tema “L’immigrazione e le vittime del mare” svolto mercoledì 11 aprile presso l’istituto Superiore “M. Hack” di Cotronei”. Ad arricchire l’appuntamento culturale, è stata la presenza della Capitaneria di Porto di Crotone, dell’ Unicef e della Cooperativa “Agape” di Savelli. Ad introdurre il convegno ha pensato la referente Unicef della sezione di Cotronei, Giovanna Lopez, presentando dei video sull’importanza dell’accoglienza e della solidarietà. Il Coordinatore dell’Associazione “Circolo Noi con Voi”, il dott. Salvatore ChimentoDa parte nostra l’attenzione è stata massima, abbiamo individuato gli ospiti in base al ruolo e all’impegno che svolgono in merito al tema. Quotidianamente, accendendo la tv, sentiamo frasi e incitazioni alla violenza e alla discriminazione, cosa più grave quando questi provengono da esponenti politici o organizzazioni. Abbiamo il dovere morale di essere educati a temi del genere, non possiamo fare finta di nulla sapendo che dal 2014 sono circa 15 mila le persone morte in mare nell’intento di trovare una libertà e la dignità umana. Ci impegneremo ad organizzare iniziative simili da condividere con tutta la comunità di Cotronei”, il comandante Giuseppe Andronaco della Capitaneria di Porto di Crotone,  “Oggi siamo qui per parlare del ruolo che svolge la guardia costiera nelle operazioni di salvataggio. Siamo chiamati a svolgere il nostro servizio di soccorso a prescindere dal colore della pelle o da dove si verificano le vicende. Per quanto riguarda tutti gli altri temi legati alla successiva gestione della presenza dei migranti, a noi poco interessa, sarà compito delle altre istituzioni. Noi abbiamo il dovere di correre in soccorso di queste persone e rappresentare per loro un punto di riferimento.” Il capo del servizio operativo della Capitaneria, il comandante Ivan Bari, proiettando un video, ha illustrato le operazioni di soccorso e come le stesse si svolgono in mare, senza sottovalutare tutti i pericoli e le circostanze critiche che si presentano, “vedere negli occhi di queste persone la speranza e la fiducia è per noi la nostra ricompensa”. Il presidente provinciale di Unicef, la dott.ssa Donatella IntrieriUnicef è uno dei principali protagonisti nelle attività di tutela dei minori, bisogna cominciare ad entrare nell’ottica che gli esseri umani sono tutti uguali senza  alcuna distinzione. L’Unicef internazionale, così come quella italiana, svolge un ruolo importantissimo per quanto riguarda la situazione degli immigrati, il coordinatore del progetto SPRAR, il dott. Nicola Borza, ha illustrato le attività e le iniziative in cui vengono coinvolti i richiedenti asilo soprattutto nella piccola realtà di Savelli “Oggi è un importante giorno di conoscenza, di approfondimento e di discussione sul fenomeno migratorio. La questione dell’immigrazione ci pone il problema della governabilità del mondo della pace e nel rispetto  dei diritti a tutti gli esseri umani. . Nel centro di Savelli abbiamo beneficiari con età dai 18 ai 36 anni, arrivati in Italia da qualche anno dopo un lunghissimo viaggio fuggendo  da situazioni estreme. Sono certo che le istituzioni, parlando dei progetti SPRAR, avranno per tempo predisposto le iniziative più opportune per le vittime dell’immigrazione e sul concetto di accoglienza, integrazione e inclusione sociale.Ringrazio gli organizzatori a nome della cooperativa sociale Agape e si rimane a disposizione per eventuali collaborazioni future”. Infine, l’associazione “Circolo Noi con Voi” ha voluto intensificare il lavoro nell’ambito, inserendo fra i temi che si tratteranno al prossimo meeting dei giovani di giugno, anche l’immigrazione e l’accoglienza in un alternarsi di testimonianze e confronto con i giovani partecipanti.”